Salute mentale. Come prendersene cura?

In linea generale, quando si parla di salute tutti tendiamo a pensare a quella fisica. Ci preoccupiamo che tutto, nel nostro corpo, funzioni regolarmente e ci dimentichiamo che anche la mente deve sentirsi bene. Tuttavia, in molte occasioni, la salute mentale è il punto di partenza da esaminare per comprendere alcuni malesseri fisici. Per questa ragione, malgrado tu abbia vissuto per molti anni ignorando le tue emozioni, è ora che ne prenda coscienza e le affronti. Facendolo, però, nel modo più utile possibile.

Torna a sorridere con l'aiuto di un psicologo

Strategie per prenderti cura della tua salute mentale

Goditi la vita

La cosa più importante è che tu sia in grado di amare ciò che fai. Molte volte il contesto in cui vivi, i tuoi bisogni, obblighi o amicizie, determinano in buona misura la tua salute mentale in un dato momento della tua vita. Se, ad esempio, non ti piace il tuo lavoro, se stai avendo problemi di coppia o se hai vissuto degli episodi di forte stress, tutto ciò si rifletterà nelle tue emozioni.

Un tale clima di disagio può generare dei disordini a livello emotivo ed è l’origine della comparsa di alterazioni emotive più importanti.

È quindi fondamentale circondarsi dei propri cari e cercare, per quanto possibile, di godere di ciò che si fa. Ciò può essere realizzato cambiando quelle cose che ci stanno strette, cercando, ad esempio, un nuovo lavoro, facendo attività che ti piacciano, uscendo con gli amici più frequentemente, ecc.

Accetta te stesso/a

Un altro punto chiave è l’accettazione. Non solo della tua situazione, ma proprio di te stesso. Immagina di non smettere di colpevolizzarti perché credi di non valere abbastanza per svolgere un certo tipo di attività. Così facendo, il resto delle persone finiscono con vederti nello stesso modo in cui ti vedi tu, quindi non avranno remore a scavalcarti. Potrebbe anche succedere il contrario: e se il tuo narcisismo ti impedisse di vedere i tuoi difetti? La gente attorno a te, invece, li vedrà e questo ti si ritorcerà contro. È in quel momento che nasce una dissonanza percettiva che può fare molto male.

Accettare se stessi è quindi essenziale per varie ragioni. Tanto per cominciare, ti permette di liberarti delle insicurezze, guardandoti con sincerità e capendo quali aspetti puoi migliorare.

Inoltre, ti dà la possibilità di capire i tuoi difetti e correggerli, per vivere più in armonia con il tuo ambiente. Infine, si tratta di un meccanismo che ti permette di affrontare in modo realistico la tua situazione, sia per cambiarla che per apprezzarla. Questo rappresenta di solito il punto di partenza di una terapia psicologica online o presenziale.

Esercizio fisico

Prendersi cura del proprio corpo è essenziale per la salute mentale, non solo perché migliora la tua condizione fisica, ma anche perché l’esercizio è qualcosa di particolarmente benefico. Aiuta a produrre endorfine e a ridurre lo stress e l’ansia, oltre ad essere un’eccellente risorsa per liberarsi delle tensioni e rilassarsi molto meglio.

Non pensare di dover fare esercizi particolarmente complicati o intensi. Tutto il contrario. Ballare, andare in bicicletta… Qualsiasi attività leggera può essere benefica. L’escursionismo, la scalata, ecc. Il trucco sta nel non lasciare che il tuo cervello si abitui a un solo spazio, dato che potrebbe sentirsi rinchiuso in esso.

Inoltre, l’attività stimolerà anche il tuo lato sociale. Conoscerai nuove persone, ti troverai in situazioni diverse e questo favorirà il rilassamento del tuo corpo e, conseguentemente, anche del tuo cervello, oltre al fatto che, chiaramente, ti aiuterà a crescere come persona. Vivere nuove avventure e affrontare altre sfide, sarà sempre molto salutare sotto l’aspetto emotivo.

Circondati di persone positive

Le persone positive possono essere di grande aiuto quando si tratta di migliorare la tua salute mentale. Dopotutto, proprio come ci si può contagiare col raffreddore, anche le vibrazioni negative, i cattivi atteggiamenti e le arrabbiature influiscono su chi vive queste cose da vicino. Le persone negative, in generale, fanno sì che tu viva con un perenne nodo allo stomaco. Non trovano soluzioni concrete ai problemi e di solito non apportano niente di buono alla tua vita. Sono questi i motivi per cui è determinante circondarsi di persone positive che lavorano come fai tu, al benessere emotivo.

In questo secondo caso, è più probabile che ti senta meglio con te stesso, siccome avendo altri tipi di amicizie e liberandoti delle compagnie tossiche, accrescerai la tua sicurezza e il tuo benessere. Devi fare lo stesso con i tuoi pensieri. Se cominci a notare che vieni sopraffatto dalla negatività, devi analizzare quei pensieri negativi e sostituirli con degli altri positivi.

Se il tuo cervello dice “no”, tu devi dirgli di “sì”. Questi piccoli accorgimenti, come sostituire i pensieri negativi con quelli positivi e circondarti di persone che cercano di vedere il lato positivo delle cose, saranno particolarmente benefici per te.

Supporto professionale

Lo psicologo è il professionista della salute mentale. Se hai una malattia, ti rivolgi al medico per curarti. Dunque vale lo stesso discorso quando hai un malessere emotivo. È vero che la figura dello psicologo è molto stigmatizzata ed è perciò difficile superare i pregiudizi al riguardo, tuttavia il loro supporto ti fornirà semplicemente delle strategie per sentirti meglio.

Uno psicologo conta su una grande quantità di meccanismi e di risorse per aiutarti a ottenere benessere emotivo. Un errore molto diffuso è credere che solo noi possiamo occuparcene.

Effettivamente ci sono atteggiamenti quotidiani che puoi cambiare da solo e che ti daranno dei benefici immediati. Ciononostante, il tuo problema è più profondo e uno dei ruoli dello psicologo è di mettere a tua disposizione quei meccanismi di cui hai bisogno per affrontarlo con successo.

Quindi ricorda: dimentica il tabù sulla psicologia e preoccupati sempre in primo luogo del tuo stato emotivo e di coloro che possono veramente darti la possibilità di alleviare e migliorare la tua situazione.

Yoga o Meditazione

Lo yoga e la meditazione sono diventate due tecniche importanti per una buona salute mentale. Sono stati condotti molti studi che dimostrano la relazione diretta che esiste tra questi elementi. In fin dei conti, il fatto di controllare la respirazione, cercare di lasciare la tua mente libera, disfarti degli stimoli esterni che ti ostacolano e dedicare un paio d’ore alla settimana a te stesso/a è un metodo efficace per sentirti meglio.

Questo va oltre lo svolgimento dell’attività in sé. In questo caso, infatti, impari a sviluppare una maggior capacità di rilassamento, in risposta a tutto ciò che accade nella tua routine. Ti fornirà una serie di mezzi che interiorizzerai rapidamente, per poter affrontare tutto con più pazienza e goderti la tranquillità che ti può dare la pace interiore. Si tratta, dunque, di attività particolarmente produttive e positive.

Dire di no

Infine, c’è una cosa che può influire molto sulla salute mentale: dire di no. Potrebbe sembrare una sciocchezza irrilevante, ma devi capire che si tratta di un passaggio essenziale. Se sei una persona sottomessa, che dice sempre di sì agli altri e cede alle loro volontà, ti stai dimenticando di te stesso, di ciò che ti interesserebbe fare e non fai per paura di deludere l’altra persona o che questa si arrabbi.

Una situazione di questo tipo non fa altro che generare uno stress evidente e continuo nella tua vita, producendo un effetto “a valanga”, ovvero più dirai di sì, più ti sarà difficile dare un no come risposta. Oltre al fatto di essere qualcosa di cui gli altri possono approfittarsi, può anche procurarti grandi dispiaceri e una forte sensazione di stress e insoddisfazione. Pertanto, un passaggio chiave è imparare a pensare a ciò che tu desideri davvero e ciò che tu vuoi.

È quando sei in grado di analizzare i tuoi bisogni e il tuo spazio che riesci a definirti come persona e raggiungere un benessere interiore di assoluto valore. Perciò, impara al più presto a stabilire i tuoi limiti e a perseguire ciò che vuoi davvero realizzare.

Per concludere, la salute mentale è un elemento basilare della tua vita e devi imparare a darle l’importanza che merita e a prenderti cura adeguatamente delle sue componenti. Qui trovi alcuni consigli che ti aiuteranno a mantenere una relazione sana con te stesso/a. Però, non dimenticarti che la cosa più importante è la pazienza. Dopotutto si tratta di profonde trasformazioni del tuo comportamento che sono fortemente radicate nella tua quotidianità. Per questo dovrai portare a termine questo processo poco per volta, senza mettere in dubbio la sua importanza, poiché la tua tranquillità e felicità dipenderanno dal tuo benessere emotivo.

In TherapyChat abbiamo diversi psicologi che possono consigliarti, supportarti ed aiutarti a tornare a sorridere.

Articoli correlati

como-solucionar-problemas-de-pareja

Come risolvere i problemi di coppia

Terapia de pareja ¿Realmente funciona

Terapia di coppia: funziona davvero?

reavivar-la-llama-con-tu-pareja

Riaccendere la fiamma con il tuo partner

Scarica la nostra app

4,6/5
4.6/5

TherapyChat sbarca anche in Italia e per aiutarti a tornare a sorridere ti offriamo il 25% di sconto sulla tua prima iscrizione. Usa il codice: START25

STO BENE, GRAZIE

Se stai dando questa risposta senza sentirti veramente così, sei nel posto giusto.
Benvenutx su TherapyChat, la tua piattaforma di psicologia online.

 

Prima seduta gratuita e 25% di sconto sulla tua prima iscrizione con il codice START25. Per rendere il primo passo ancora più semplice.