Come sentirsi meglio nella quotidianità

I problemi legati all’autostima sono molto più frequenti di ciò che immaginiamo, per questo oggi ci piacerebbe parlare di come sentirsi meglio nella vita di tutti i giorni, senza necessità di cambiare la propria routine. Segui i nostri consigli e inizia ad essere felice.

Molte volte, tra lavoro, impegni familiari, fretta, stress e routine, abbiamo l’impressione di non essere felici e che per riuscire ad esserlo avremmo bisogno di grandi cose. Ma non è affatto così. Oggi vogliamo che impari a sentirti meglio e ad accrescere l’autostima giorno dopo giorno, semplicemente cambiando o aggiungendo alcune semplici abitudini alla tua vita quotidiana. Sei pronto/a?

Torna a sorridere con l'aiuto di un psicologo

Come sentirsi meglio…

Cambiando prospettiva

Sappiamo che il benessere non appare come per magia e che non cambierà da un giorno all’altro, ma siamo anche consapevoli del fatto che uno piccolo cambio di prospettiva sulla vita può migliorare molte cose. Molte volte la realtà che vediamo è frutto della nostra immaginazione: non dimenticare che puoi decidere come vedere la vita e come affrontarla di giorno in giorno.

Apprezzando i piccoli dettagli

Innanzitutto, devi evitare di pensare che hai bisogno di fare grandi cose per essere felice, perché non è così. Concentrati sulle piccole cose della quotidianità e goditele: un aperitivo con gli amici, poter dormire e svegliarti senza sveglia, vedere un tramonto, ascoltare la canzone che stavi aspettando, il profumo del caffè al mattino, andare per negozi e trovare l’abito desiderato in saldi, uscire di casa col sole oppure semplicemente renderti conto che ci sono molti più motivi di quanto pensassi per essere felice. Come queste, moltissime altre cose che ci capitano ogni giorno e di cui in genere non siamo consapevoli.

Accettando quello che provi

La questione del “tutto ha il suo lato positivo” può essere vero ed è proprio quello su cui devi centrarti per non avere una bassa autostima, anche da eventi negativi puoi trarre un buon insegnamento che potrà tornarti utile in un altro momento della vita.

Tuttavia, per quanto cerchi di concentrarti sulle cose positive, è inevitabile vivere momenti in cui ti senta peggio. Non reprimerli e non lottare contro di essi, permettiti di stare male qualche volta, anche il corpo e la mente hanno bisogno di scaricarsi. Devi imparare a conviverci e a vedere questi momenti come una possibilità di liberazione mentale, un’opportunità per ricominciare avendo imparato qualcosa di nuovo.

Dando la priorità a se stessi

D’altro canto, uno dei punti chiave per recuperare l’autostima è conoscere noi stessi, prenderci cura di noi e coccolarci. Tu sei la persona che ti accompagna sempre, perciò trattati bene, pensa a tutte le qualità che possiedi e potenziale, renditi felice. È molto importante dedicare ogni giorno un momento a te stesso/a per quelle attività che più ti piacciono e grazie alle quali ti senti a tuo agio e realizzato/a. Ti aiuterà a sentirti bene. Inoltre, così come abbiamo detto che dobbiamo imparare a convivere con i momenti di tristezza, dobbiamo anche imparare a convivere con i nostri difetti: il trucco sta nel conoscerci e accettarci così come siamo.

Vivendo nel qui e ora

Infine, ricorda che l’unica realtà autentica è il presente, non perdere tempo ricordando le cose negative del passato e angosciandoti eccessivamente per ciò che deve ancora venire. Il passato si è già verificato e non abbiamo il potere di controllare ciò che avverrà. La cosa migliore è darti delle mete secondo i tuoi valori e interessi, e che siano mete realistiche che inizino oggi stesso. Inseguile con decisione.

La routine della felicità

Come abbiamo detto, non è necessario rompere la nostra routine per riuscire ad essere felici. Ti starai chiedendo come possiamo sentirci meglio facendo sempre le stesse cose? Sicuramente è molto più semplice di quanto ti immagini. Segui questa routine che ti proponiamo di seguito e vedrai come ogni giorno sarai un po’ più felice. L’obiettivo della nostra routine è che, ogni giorno, andando a letto tu senta che è stata una bella giornata, nonostante le cose non siano andate alla perfezione o come avremmo voluto. Vedi? Anche questo significa cambiare prospettiva. Non dimenticare l’enorme potere delle parole sulle cose e il modo di considerarle.

Al mattino…

Tanto per cominciare, programma la sveglia un po’ prima del solito, così avrai tempo per compiere i rituali di bellezza e/o fare colazione più tranquillamente e senza fretta. Svegliarsi avendo poco tempo produce uno stress inutile fin dal mattino, che farà iniziare il giorno peggio del dovuto. Anticipando solo di poco la sveglia, potremo gustarci con più tranquillità ogni azione mattutina prima di uscire di casa per andare a lavoro. Non dimenticarti di sorridere! Può sembrare una sciocchezza, ma fare un piccolo sforzo per sorridere di più ha un’enorme ripercussione sul nostro stato d’animo nell’arco della giornata.

Dopo la colazione, fatti una bella doccia e realizza i rituali per la cura di sé che preferisci, esci di casa e inizia la giornata in quinta! Per questo metti la tua musica preferita sulla strada verso il lavoro e goditi ogni canzone. Puoi anche approfittarne per augurare il buon giorno ai tuoi familiari o agli amici intimi. Siamo essere sociali e rimanere in contatto con le persone a cui vogliamo bene è sempre buono.

Quando sei al lavoro, cerca di essere cortese con tutti e accettare le cose così come vengono. Non sovraccaricarti di responsabilità più del necessario e ricorda: “Chi va piano va sano e va lontano”. Organizzati bene e vedrai che ci sarà tempo per tutto e le cose ti verranno meglio. È anche molto importante, entro le possibilità di ognuno, svolgere un lavoro che ci piaccia, che ci faccia sentire realizzati.

Un’altra delle cose primarie da tenere presenti per scoprire come sentirsi meglio, è l’alimentazione. Un’alimentazione varia ed equilibrata farà sì che il tuo organismo si mantenga sano e funzioni con normalità e di conseguenza ti farà sentire globalmente meglio. Evita i cibi troppo pesanti che ti porteranno a fare una vita più sedentaria. Anche se al lavoro dovessi mangiare in mensa, cerca di portarti il cibo da casa, che è decisamente migliore per la tua salute e anche per il tuo portafoglio.

Nel pomeriggio…

Non tutto è lavoro, bisogna anche schiarirsi le idee. Quindi una volta che sarà finita la tua giornata lavorativa, concedi del tempo a te stesso. Un buon modo di scaricare le tensioni della giornata è svolgere almeno mezz’ora di esercizio fisico al giorno. In più, contatta gli amici, chiacchiera e sconnetti. Raccontare ai tuoi amici o familiari quello che hai fatto durante la giornata, ciò che ti preoccupa, che ti agita o che ti entusiasma ti permetterà di scaricare un po’ la pressione della tua mente.

Alla sera…

Di ritorno a casa puoi farti una doccia rilassante prima di cenare. È arrivata la fine della giornata, vero che non è stata malaccio? La cena dev’essere leggera, perché così dormirai meglio, ti riposerai di più e ti potrai svegliare con energia per cominciare la tua routine. Ricorda che è consigliabile lasciar passare almeno un’ora tra la cena e il momento in cui vai a letto. In quell’arco di tempo puoi goderti, ad esempio, la tua serie o il tuo film preferito oppure leggere un libro. È fondamentale tenere in considerazione gli orari, così potrai organizzarti per fare tutto quello che desideri e dormire tra le 7 e le 8 ore, che è il tempo di cui il corpo ha bisogno per riposare completamente.

Quando sei già nel letto, prima di dormire, fai un ripasso mentale di tutto quello che è successo durante il giorno, focalizzandoti sulle cose positive e traendo un insegnamento da quelle che sono state un po’ più negative. Un pensiero positivo prima di dormire influisce molto sulla qualità del sonno. Evita di pensare al giorno seguente, dato che genererebbe un’angoscia inutile per tutto quello che dovrai fare. Ricorda che “devi pensare al presente” e il tuo presente in questo momento è il tuo riposo.

Adesso che sai come sentirti meglio quotidianamente, non trovi che sia più semplice di quel che ti aspettavi? Metti in pratica tutte queste cose e vedrai che la tua autostima, la tua motivazione e il tuo benessere non smetteranno di migliorare.

In TherapyChat disponiamo di diversi psicologi che possono consigliarti, sostenerti e aiutarti per farti tornare a sorridere.

Articoli correlati

como-solucionar-problemas-de-pareja

Come risolvere i problemi di coppia

Terapia de pareja ¿Realmente funciona

Terapia di coppia: funziona davvero?

reavivar-la-llama-con-tu-pareja

Riaccendere la fiamma con il tuo partner

Scarica la nostra app

4,6/5
4.6/5

TherapyChat sbarca anche in Italia e per aiutarti a tornare a sorridere ti offriamo il 25% di sconto sulla tua prima iscrizione. Usa il codice: START25

STO BENE, GRAZIE

Se stai dando questa risposta senza sentirti veramente così, sei nel posto giusto.
Benvenutx su TherapyChat, la tua piattaforma di psicologia online.

 

Prima seduta gratuita e 25% di sconto sulla tua prima iscrizione con il codice START25. Per rendere il primo passo ancora più semplice.